23 luglio 2016: un’ordinaria giornata d’estate,  calda e soleggiata. Non per Giuseppe e Giulia, però, i protagonisti della nostra storia: questo è il giorno che segna l’inizio di un lungo viaggio, il più importante della loro vita.

Sposo

Bimbi

E il viaggio è proprio l’ingrediente principale di questo matrimonio, celebrato all’insegna dell’amore, della gioia e del divertimento. A fare da cornice, una location davvero originale che si sposa alla perfezione con due amanti dei viaggi: il Museo di Pietrarsa. Simbolo della storia delle Ferrovie dello Stato italiano e tra i più importanti musei ferroviari d’Europa, il Museo diventa all’occorrenza sede di eventi e cerimonie del tutto suggestive. Accarezzato dal mare e cullato dal maestoso Vesuvio, si trova nel complesso archeologico industriale del Reale Opificio Meccanico, Pirotecnico e per le Locomotive, voluto da Ferdinando II di Borbone nel 1840.

Pietrarsa Museo copia

Storia, panorami d’incanto e cimeli ferroviari fanno da sfondo ai festeggiamenti e ad accogliere i due sposi all’ingresso ci sono due simpatici trampolieri. Dopo il brindisi, un buffet nel cortile esterno attende gli sposi e gli invitati, con la romantica musica suonata dal mare.
Ma ad essere davvero suggestiva è la sala interna, dove i tavoli disposti al centro separano due lunghe file di locomotive, colpite dalla luce che trapela dalle grandi finestre. E le stesse locomotive accolgono l’originale shooting dei due sposi, che hanno vissuto insieme agli invitati e a noi fotografi la sensazione di trovarsi davvero in un’antica stazione ferroviaria.

Esterne

Esterne2

E per non far mancare nulla, un gruppo di artisti si è esibito in un simpatico spettacolo in stile vintage, con balli e musiche dance di altri tempi. L’atmosfera è senza dubbio tra le più originali e particolari vissute prima e l’adrenalina sale sempre più. Infatti, dopo il classico taglio della torta, ecco che l’ambiente si trasforma ancora, stavolta in una vera e propria discoteca: tutti, dai più piccoli ai più grandi, si scatenano senza sosta al ritmo della musica, in una cornice inedita e affascinante.

IEsterne3 visi stanchi ma felici di Giuseppe e Giulia a fine serata sono il segno più vero ed evidente della gioia e della soddisfazione di una giornata intensa e ricca di sensazioni. Come recita la cartolina con le foto scattate durante il photobooth lasciata dagli sposi a tutti gli invitati, Giuseppe e Giulia hanno potuto condividere l’inizio del loro viaggio con tutte le persone a loro più care, con l’augurio di ritrovarle al loro fianco anche nelle tappe future.

Del resto, la vita cos’è se non un lungo viaggio fatto di corse, fermate, incontri e percorsi sempre nuovi? L’importante è saperlo vivere sempre col corpo e con il cuore. E a voi, Giuseppe e Giulia, auguriamo di essere sempre così felici come in questa giornata e di saper salire insieme su tutti i treni che incontrerete nel misterioso e affascinante percorso che è la vita.

 

Finale

Tag: matrimonio, wedding, wedding story, Napoli, Naples, Pietrarsa, museo di Pietrarsa, Amalfi coast, photobooth, viaggio, vintage, fotografo matrimonio Napoli, video matrimonio Napoli.

About the author

Martina Ferrara

Martina Ferrara: fotografa e blogger della 8mm.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published.

    You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>