Quando si decide di sposarsi una delle primissime scelte da fare è la data. Ebbene sì, per alcuni le idee sono molto chiare, mentre per altri la risposta sembra molto più difficile. Come scegliere allora? Ogni stagione ha i suoi vantaggi e più si adatta alle esigenze di ognuno.
La primavera è una delle migliori: le giornate sono sempre più lunghe, il sole più mite e… i fiori più colorati! Quindi, se volete optare per un mese primaverile, leggete questo articolo per ispirarvi e saperne di più.      

Questo è il periodo dell’anno in cui inizia ufficialmente la stagione matrimoniale, ma spesso proprio nei primi mesi di primavera il tempo è un po’ incerto. Tuttavia, ci sono tanti altri vantaggi in questo periodo dell’anno, l’importante è saperli sfruttare. Scopriamoli insieme!    

Temperature ottimali per l’outfit

Pioggia sì, pioggia no, l’unica certezza è che le temperature non saranno né troppo alte, né troppo basse. È il periodo migliore per poter indossare abiti scollati per interni riscaldati e coprispalle eleganti per gli esterni.  
E la sposa? Sicuramente potrà indossare più comodamente il proprio abito e magari osare con una manica lunga ricamata, per dare un tocco di eleganza al proprio outfit.                
E lo sposo? Le giacche e i panciotti non saranno mai più adatti che in questa giornata!


Aperitivo fresco e pranzo caldo 


La primavera è la sorella maggiore dell’estate, un po’ calda, un po’ fredda. Ecco perché è adatta tanto per aperitivi freschi che ricordano l’estate, quanto per un pranzo servito con piatti caldi, da gustare con piacere e gusto.       

I fiori        

Si sa, la primavera è la stagione dei fiori, un’immensa gamma di colori della natura tra cui scegliere il proprio preferito. Tra questi non possono mancare le peonie, che fioriscono solo in primavera, con le loro forme raffinate ed eleganti; le rose da giardino, un’ottima alternativa alle classiche rose; i lillà, con il loro inconfondibile colore e dalle forme che ben si adattano alle composizioni per bouquet; i tulipani, colorati e vivaci, emblema della primavera e dell’allegria; le orchidee, per dare un tocco esotico al proprio matrimonio e tante tante altre…        

L’amore

Dulcis in fundo, la primavera è da sempre considerata la stagione degli amori. Gli antichi romani la identificavano con Flora, divinità simbolo della fecondità, e in molte culture viene associata alla fase della rinascita, del ritorno alla vita e, dunque, all’amore, dopo la morte rappresentata dall’inverno.   
Quindi, sposine, primavera sì o primavera no?

About the author

Martina Ferrara

Martina Ferrara. Fotografa e Social Media Manager della 8mm. Mi piace raccontare le emozioni e le storie delle persone e condividerle con voi attraverso le parole e le immagini, che spesso arrivano dove la penna non riesce :)

  • Il miglior compagno di ogni sposa: il bouquet
    Il miglior compagno di ogni sposa: il bouquet
  • Domenico + Mariarosaria Wedding Day
    Domenico + Mariarosaria Wedding Day
  • Bacoli e la storica Casina Vanvitelliana
    Bacoli e la storica Casina Vanvitelliana
  • Singing in the Wedding: il Marryoke
    Singing in the Wedding: il Marryoke